Danza per bambini e ragazzi

OM-SITO-HEADER-BIMBE-LOW

La danza è scoperta, scoperta, scoperta. (Martha Graham)

 

Giocodanza – Danza Espressiva – (3-6 anni) 

Impariamo la danza giocando. Si parte da un’esplorazione naturale del movimento in forma ludica. Scopriamo i concetti primari della danza, le molteplici relazioni tra movimento-spazio-tempo attraverso il gioco.  Conosciamo le molteplici varietà del movimento: correre, saltare, rotolare, girare … Con l’ausilio del gioco, la danza diviene strumento educativo in grado di integrare corpo e pensiero. Il racconto di una storia, l’uso di materiale (corde, cuscini, oggetti quotidiani …) stimolano la creatività del bambino e aiutano a prendere confidenza col proprio corpo. Vogliamo coltivare la gioia e il piacere del movimento e dare spazio all’espressione spontanea del bambino. 

La danza espressiva rappresenta lo sviluppo graduale e coerente del giocodanza verso una dimensione più complessa e articolata della danza. Alla dimensione ludica si aggiunge una preparazione tecnica del corpo danzante, si imparano le prime piccole coreografie e la sperimentazione diventa fonte per creare storie danzate.

 

Danza contemporanea junior – (6-10 anni)

Con i bambini più grandi si può lavorare maggiormente sul potenziamento muscolo-scheletrico, affrontando la danza in modo più tecnico. I temi prinicipali sono: riscaldamento articolato con esercizi idonei allo sviluppo fisico, maggiore differenziazione del movimento (si imparano vari tipi di salti, giri, rotolate, cadute), sequenze sulla diagonale, studio di coreografie un po’ più complesse. Sul versante creativo all’improvvisazione si aggiunge la progettazione e la realizzazione di composizioni coreografiche da soli, in due e di gruppo.